Corso di Laurea Magistrale in Scienze della Nutrizione Umana

A.A. 2021/2022: Iscrizioni aperte

Al fine di permettere all’Ateneo di verificare il possesso dei requisiti necessari all’iscrizione l’interessato è invitato a compilare il modulo per l’ammissione al Corso e ad inviarlo al seguente indirizzo di posta elettronica: nutrizione.umana@unicamillus.org.

A seguito di esito positivo sarà possibile iscriversi al corso di studi.

PANORAMICA
Sbocchi Occupazionali
Requisiti di ammissione
Piano di Studi
TASSE E CONTRIBUTI
Sistema AQ

Lingua: Italiano
Modalità di erogazione: blended (prioritariamente online)
Durata: 2 anni (120 CFU)

Panoramica del Corso

Il Corso di Laurea Magistrale in Scienze della Nutrizione Umana si propone di formare laureati in possesso di una solida e altamente qualificata formazione scientifica, professionale e metodologica nell’ambito dell’alimentazione e della salute in grado di svolgere compiti avanzati e attività complesse di valutazione, coordinamento, controllo, programmazione, indirizzo, gestione e formazione in vari contesti professionali (sanitario, industriale, regolatorio) mirati al mantenimento e alla promozione dello stato di salute umana.

Il Corso di Laurea Magistrale in Scienze della Nutrizione Umana ha come obiettivi specifici la formazione di professionalità avanzate sui temi della nutrizione umana grazie ad un’organizzazione didattica in grado di garantire conoscenze, abilità e competenze basate su una solida formazione scientifica interdisciplinare riguardo alla fisiologia, alla nutrizione di base e alla nutrizione applicata nonché ad aree culturali complementari quali igiene e sicurezza alimentare, biochimica degli alimenti, microbiologia alimentare, tecnologie alimentari, farmacologia e aspetti legali. La presenza di discipline cliniche inoltre permetterà di approfondire ulteriori aspetti, quali quelli legati alle patologie a componente o genesi nutrizionale, al ruolo di alimenti e regimi dietetici in diversi stati fisiologici, alla prevenzione di malattie cronico-degenerative e al miglioramento del benessere e della qualità della vita.

Sbocchi occupazionali

Il laureato magistrale in Scienze della Nutrizione Umana troverà agevolmente sbocchi occupazionali in numerosi comparti, pubblici e privati, o da libero professionista della Nutrizione. Il settore è in enorme crescita, caratterizzato da aspetti innovativi e destinato sempre più ad essere un tassello importante della salute umana nel terzo millennio. In particolare:

1) Sanità pubblica: nel contesto dei programmi sanitari nazionali e regionali, partecipazione a progetti di prevenzione delle condizioni di salute e progettazione e gestione di programmi di valutazione e sorveglianza nutrizionale.

2) Istituti di ricerca pubblici e/o privati: progettazione, gestione e sviluppo di studi scientifici di ricerca nell’ambito della scienza dell’alimentazione.

3) Aziende alimentari, dietetiche e farmaceutiche: progettazione, sviluppo e valorizzazione di prodotti alimentari ad elevato impatto nutrizionale (alimenti funzionali); gestione dell’etichettatura e dell’informazione relativa alle indicazioni nutrizionali e sulla salute; sviluppo dei sistemi di certificazione; laboratori di controllo e sperimentazione di tecnologie alimentari;

4) Aziende di ristorazione e ristorazione ospedaliera: implementazione di sistemi integrati di gestione per la qualità del servizio erogato.

5) Libera professione: i laureati del Corso di Studi in Scienze della Nutrizione avranno capacità adeguate per svolgere attività imprenditoriale e di libero professionista, previo superamento dell’esame di Stato e iscrizione all’ordine dei Biologi, nel settore dell’Alimentazione e della Nutrizione umana e delle Scienze della vita (biologia).

Il laureato può inoltre lavorare presso enti e ONG interessati a problemi di malnutrizione nei Paesi del sud del mondo o in gruppi di popolazioni a rischio di malnutrizione.

Infine, il Laureato in Scienze della Nutrizione Umana potrà iscriversi, previo superamento dell’esame di Stato, all’Ordine Professionale dei Biologi.

Requisiti di ammissione

Per l’accesso al corso di studio è richiesto il possesso di una laurea o di un diploma universitario di durata triennale, o altro titolo acquisito all’estero e riconosciuto idoneo nonché il possesso di particolari requisiti curricolari e di un’adeguata preparazione personale.

Per i requisiti curriculari gli studenti devono essere in possesso del titolo di studio conseguito nelle seguenti classi:

  • L-2 Biotecnologie, L-13 Scienze Biologiche, L-22 Scienze delle Attività Motorie e Sportive, L-26 Scienze e Tecnologie Alimentari, L-27 Scienze e Tecnologie Chimiche, L-29 Scienze e Tecnologie Farmaceutiche o alle corrispondenti classi di laurea di cui all’ex D.M. 509/99;
  • L-SNT/03 (Professioni Sanitarie Tecniche, limitatamente a Dietistica);
  • LM-13 Farmacia e Farmacia Industriale, LM-41 Medicina e Chirurgia o alle corrispondenti classi di laurea di cui all’ex D.M. 509/99;
  • LM-6 Biologia, LM-8 Biotecnologie Industriali, LM-9 Biotecnologie Mediche, Veterinarie e Farmaceutiche, LM-70 Scienze e Tecnologie Alimentari o alle corrispondenti classi di laurea di cui all’ex D.M. 509/99.

Possono inoltre accedere al corso di laurea magistrale i laureati in altre classi di laurea purché siano in possesso di almeno 48 CFU complessivi nei settori scientifico-disciplinari sotto elencati (tra parentesi il minimo di CFU richiesto per ciascun settore):

  • MAT/01 e MAT/07 (6 CFU)
  • FIS/01 e FIS/07 (4 CFU)
  • CHIM/01 e CHIM/11 (8 CFU)
  • da BIO/01 a BIO/19 (20 CFU)

Inoltre, i candidati nelle classi di laurea sopra indicate in possesso di un voto di laurea minimo di 96/110 o se la media dei voti conseguiti in tutti gli insegnamenti appartenenti ai SSD sopra indicati sarà uguale o superiore a 26/30, saranno esentati dal sostenimento di un colloquio/prova scritta. Per gli studenti che non rientrano nei casi precedenti, l’Ateneo richiederà il sostenimento di un colloquio/prova scritta, nelle seguenti materie: Biologia generale, Biochimica, Fisiologia umana e Chimica organica ed inorganica.

I laureati devono possedere una buona conoscenza della lingua inglese certificata dal superamento di  un esame universitario di lingua inglese o dal possesso di una certificazione ufficiale.

Al fine di permettere all’Ateneo di verificare il possesso dei requisiti necessari all’iscrizione l’interessato è invitato a compilare il modulo per l’ammissione al Corso e ad inviarlo al seguente indirizzo di posta elettronica: nutrizione.umana@unicamillus.org.

A seguito di esito positivo sarà possibile iscriversi al corso di studi.

Piano di Studi

 

PRIMO ANNO

INSEGNAMENTISSDCFUTIPO DI ATTIVITÀ FORMATIVA
Fisiologia dei processi di digestione, assorbimento e nutrizione umanaBIO/096Caratterizzante
C.I. Biochimica e biologia molecolare   
Biochimica e metabolismo dei nutrientiBIO/107Caratterizzante
Biochimica clinica e biologia molecolare clinicaBIO/125Caratterizzante
C.I Igiene, qualità e sicurezza alimentare   
Igiene degli alimentiMED/425Caratterizzante
Qualità e sicurezza microbiologica degli alimentiAGR/166Caratterizzante
C.I. Chimica analitica, farmaceutica e degli alimenti   
Chimica degli alimentiCHIM/105Caratterizzante
Chimica farmaceuticaCHIM/085Affine/integrativa
C.I Intolleranze alimentari, immunità e farmaci   
FarmacologiaBIO/147Caratterizzante
FisiopatologiaMED/044Affine/integrativa
C.I Statistica ed elaborazioni   
Statistica medica ed epidemiologicaMED/013Affine/integrativa
Gestione dei dati e delle informazioniING-INF/053Affine/integrativa
Attività a scelta 4 

SECONDO ANNO

INSEGNAMENTISSDCFUTIPO DI ATTIVITÀ FORMATIVA
C.I. Tecnologia e legislazione alimentare   
Tecnologia e controllo della qualità degli alimentiAGR/156Caratterizzante
Legislazione alimentareIUS/035Caratterizzante
C.I. Nutrizione umana   
Alimentazione e promozione della saluteMED/498Caratterizzante
Bioetica della nutrizioneMED/432Affine/integrativa
C.I. Aspetti pratici in medicina generale e specialistica   
EndocrinologiaMED/135Caratterizzante
Aspetti pratici della nutrizione in cardiologiaMED/112Affine/integrativa
Aspetti pratici della nutrizione nella medicina internaMED/095Caratterizzante
Aspetti pratici della nutrizione nei disordini del comportamento alimentareMED/252Affine/integrativa
Attività a scelta 4 
Lingua inglese 6 
Altre conoscenze utili per l’inserimento nel mondo del lavoro 3 
Prova finale 12 

Tasse e Contributi

L’importo delle tasse universitarie per gli iscritti all’anno accademico 2021/2022 è pari a Euro 2.500,00 per anno accademico.

Per essere ammesso agli esami di profitto e all’esame di Laurea, lo studente deve risultare in regola con il versamento delle tasse e contributi previsti. In caso di chiusura della carriera (laurea, diploma, interruzione degli studi, trasferimento, rinuncia agli studi) qualunque situazione debitoria dovrà essere sanata per l’intero anno accademico al quale lo studente risulta iscritto.

Lo studente è tenuto inoltre a pagare la Tassa Regionale per il Diritto allo Studio (Regione Lazio) attualmente pari ad Euro 140,00 o l’eventuale differente importo che potrà essere fissato dalla Regione Lazio.

Il citato versamento dovrà essere effettuato direttamente a Lazio Disco e copia del pagamento dovrà essere inviato ad UniCamillus

Regolamento Tasse e Contributi A.A. 2021/2022

Attori del processo di Assicurazione della Qualità

Il Gruppo di Assicurazione della Qualità (GAQ) è presieduto dal Direttore Didattico del Corso di Studi (CdS) o dal Presidente, che svolge il ruolo di Responsabile per la Qualità del Corso; esso assicura il corretto e regolare svolgimento delle attività, in coordinamento con il PQA e con i referenti di AQ di Ateneo.

Il GAQ concorre nella progettazione, nella realizzazione e nella verifica delle attività correlate al CdS.

Il Gruppo di Riesame svolge le seguenti funzioni:

a) individua gli interventi migliorativi, segnalandone il responsabile e precisandone le scadenze temporali e gli indicatori che permettono di verificarne il grado di attuazione;

b) verifica l’avvenuto raggiungimento degli obiettivi perseguiti o individua le eventuali motivazioni di un mancato o parziale raggiungimento;

c) redige la Scheda di Monitoraggio Annuale (SMA), che viene inviata al NdV e al PQA per il tramite dell’Ufficio Qualità di Ateneo.

FASE TRANSITORIA

UniCamillus, nella fase transitoria prevista a livello Statutario, al fine di facilitare la fase di avvio del Sistema AQ, ha ritenuto funzionale optare per la nomina a livello di ciascun CdS, del solo Gruppo di Assicurazione della Qualità, che viene chiamato a svolgere anche le funzioni di pertinenza del Gruppo di Riesame.

Il GAQ ha il compito di monitorare l’andamento della gestione del CdS, di redigere la Scheda di Monitoraggio Annuale SMA e il rapporto di riesame ciclico RRC in collaborazione con il Presidente della Commissione didattica.