Borse di Studio
Prestito d'onore

UniCamillus mette a disposizione un numero importante di borse di studio, a copertura parziale o totale della retta universitaria, per gli studenti  comunitari e non comunitari che non dispongono di risorse economiche proprie sufficienti e siano meritevoli e motivati.

Concorrono al finanziamento delle borse di studio organismi nazionali e internazionali, impegnati in attività umanitarie o che ritengono utile sostenere futuri medici, infermieri, ostetriche e tecnici che si occuperanno di affrontare alla radice le emergenze  sanitarie che affliggono ancora una parte considerevole del mondo.

Borse di Studio

Studenti UE

Per gli immatricolati al Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia a.a. 2021/2022 sono previste 10 borse di studio parziali dell’importo di Euro 6.000 cadauna, per merito e reddito come indicato all’articolo 7 del bando 

Per gli immatricolati al Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria a.a. 2021/2022 sono previste 5 borse di studio parziali dell’importo di Euro 7.000 cadauna, per merito e reddito come indicato all’articolo 7 del bando 

Borse di studio/
Prestito d'onore

Studenti Extra UE

Sono previste borse di studio a copertura totale e parziale. La formula utilizzata per le borse di studio a copertura totale della retta universitaria è il “prestito d’onore” che viene completamente estinto se, dopo la laurea, il professionista presta la sua attività nel proprio Paese di origine o Paese analogo, individuato insieme all’Università, per un periodo non inferiore almeno a tre anni.
L’ottenimento di un prestito d’onore parziale o totale comporta una valutazione parallela e indipendente rispetto alla prova di ammissione, ma terrà anche conto della posizione di merito in graduatoria a seguito del completamento della prova.

Borsa di studio
Suor Grace Foligah

Studenti Extra UE

La Fondazione Progetto Salute, Ente promotore di UniCamillus, ha istituito una borsa di studio per gli studenti provenienti dal Ghana in memoria di Suor Grace Foligah, studentessa UniCamillus del terzo anno di infermieristica, scomparsa all’inizio del 2021 a causa della pandemia.
Grace era nata a Kpando nel sud est del Ghana – al confine col Togo, aveva deciso di diventare infermiera perché aveva incontrato molte persone alle quali non bastava il conforto religioso, ma avevano bisogno di cure essenziali che un’infermiera ben avrebbe potuto dare.
Grace interpretava perfettamente la missione di UniCamillus perché voleva mettere “più cuore nelle mani” ed è per questo che, affinché il suo ricordo non svanisca mai, è stata istituita una borsa di studio permanente a lei intitolata.