Ammissioni

Corso di Laurea in

Medicina e Chirurgia

Come previsto dal bando di concorso, a decorrere dal 19 luglio 2021 i candidati idonei in graduatoria, concorrono ai posti eventualmente resi disponibili. UniCamillus, a seguito della pubblicazione del Decreto del MUR n. 740 del 25/06/2021 ha visto incrementato il numero di posti previsti da contingente e, pertanto, si procede allo scorrimento di graduatoria per ulteriori candidati ammessi che possono immatricolarsi entro e non oltre le 48 ore successive alla pubblicazione dell’avviso di scorrimento (vai qui per visionare gli avvisi di scorrimento).                                                                                                         

Il Decreto del MUR prevede che il numero dei posti assegnati sia da considerarsi al momento ancora provvisorio in quanto in attesa della Delibera di Accordo della Conferenza Stato Regioni. L’Ateneo provvederà a rendere noto l’esito di tale Delibera non appena verrà pubblicata. Le conseguenze di eventuali difformità nel numero dei posti ovviamente non comporteranno oneri economici per gli studenti che saranno in tal caso rimborsati.


 PROCEDURA D’IMMATRICOLAZIONE (a partire dal 19 luglio 2021) 

Tutti gli ammessi per scorrimento devono effettuare la seguente procedura on-line (SCARICA QUI LA GUIDA) che prevede sia la consegna della documentazione sotto indicata sia il pagamento del contributo pari ad € 12.000,00 (vedi art. 8 del bando di concorso):

– domanda di immatricolazione diretta al Rettore e accettazione del Codice Etico di UniCamillus;

– contratto con lo studente sottoscritto per accettazione;

– foto digitale (da caricare on-line);

– fotocopia di un documento d’identità e fotocopia del codice fiscale e, se stranieri legalmente soggiornanti in Italia, permesso di soggiorno in corso di validità;

– certificazione del diploma di maturità o copia autenticata del diploma di maturità o, in via provvisoria, autocertificazione;

– ricevuta attestante il contributo pari ad € 12.000,00 + € 16,00 di marca da bollo;

– presa d’atto dell’informativa privacy disponibile on-line;

– ricevuta dell’avvenuto pagamento della tassa regionale da effettuarsi direttamente alla Regione Lazio (consulta il link http://www.laziodisco.it/domande-frequenti/tassa-per-il-diritto-allo-studio/come-pagare-la-tassa-per-il-diritto-allo-studio/);

– dichiarazione d’impegno a sottoporsi entro i 60 gg. dall’immatricolazione a:

  1. A) prova tubercolina eseguita secondo la tecnica di Mantoux, secondo quanto previsto dalle linee guida per il controllo della malattia tubercolare (provvedimento 17.12.1998 della Conferenza Stato Regioni) e dal D.P.R. 7.11.2001 n. 465 che regolamenta la vaccinazione antitubercolare;
  1. B) vaccinazione contro l’epatite virale B, ai sensi della Legge n.165 del 27.5.1991.

N.B. Gli studenti che si immatricolano a seguito di rinuncia o decadenza da un precedente Ateneo e che intendano presentare istanza di riconoscimento crediti della carriera pregressa, devono seguire le indicazioni fornite nella presente guida (scarica qui)

Gli studenti italiani e stranieri con titoli di studio conseguiti all’estero devono consegnare entro il 6 Agosto 2021, pena l’esclusione, la traduzione ufficiale in lingua italiana dei titoli di studio completa di legalizzazione, ove necessaria, e di Dichiarazione di Valore rilasciata dall’Ambasciata italiana o Consolato generale italiano competente per territorio nel Paese nel quale il titolo è stato prodotto.

La Dichiarazione di Valore completa di traduzione legalizzata dei titoli di studio va consegnata in originale alla Segreteria Studenti previo appuntamento.

>> IMPORTANTE <<

I candidati che non rispettano le scadenze sopraindicate per il perfezionamento della procedura di immatricolazione, saranno considerati rinunciatari e perderanno il diritto ad immatricolarsi.

I candidati immatricolati secondo le predette modalità, che non abbiano risposto correttamente ad almeno 6 domande su dieci rispettivamente di Chimica, Biologia e Fisica del test di ammissione sono ammessi con Obbligo Formativo Aggiuntivo, limitatamente alla disciplina in questione, e sono tenuti a seguire uno specifico corso di formazione volto a colmare l’obbligo formativo rilevato, prima di sostenere l’esame di riferimento previsto dal Piano di Studi, e comunque entro il primo anno. Il soddisfacimento degli OFA verrà verificato dai docenti titolari dei corsi.

Per ulteriori chiarimenti si prega di visionare il testo del bando di riferimento e delle sue successive modifiche nella pagina dei bandi di ammissione.

Lo studente che, desidera rinunciare agli studi, dovrà presentare “istanza di rinuncia agli studi”utilizzando il seguente format e inviarlo a mezzo PEC compilato e firmato a office.unicamillus@pec.it.

 



 

Corso di Laurea in

Odontoiatria e Protesi Dentaria

Come previsto dal bando di concorso (sessione straordinaria), a seguito della pubblicazione del Decreto del MUR n.1067 del 17/08/2021 che ha assegnato in via definitiva il numero di posti disponibili agli Atenei italiani, quindi anche ad UniCamillus, tutti i candidati ammessi possono procedere all’immatricolazione online come di seguito descritto entro 5 giorni dalla pubblicazione della graduatoria.

Come previsto dalle disposizioni vigenti i posti non coperti da studenti extra-ue possono essere resi disponibili agli studenti comunitari.


IMMATRICOLAZIONE  (Entro il 13 ottobre 2021)

I candidati ammessi a seguito della pubblicazione della graduatoria devono perfezionare l’immatricolazione online (SCARICA QUI LA GUIDA) entro il 13 ottobre 2021 facendo pervenire la seguente documentazione:

– domanda di immatricolazione diretta al Rettore e accettazione del Codice Etico di UniCamillus;

– contratto con lo studente sottoscritto per accettazione;

– foto digitale (da caricare online);

– fotocopia di un documento d’identità e fotocopia del codice fiscale e, se stranieri legalmente soggiornanti in Italia, permesso di soggiorno in corso di validità;

– certificazione del diploma di maturità o copia autenticata del diploma di maturità o, in via provvisoria, autocertificazione;

– copia del pagamento dell’importo di € 14.000,00 + € 16,00 di marca da bollo. L’ultimo versamento per l’iscrizione al primo anno per le lezioni, gli esami e tutte le altre attività connesse all’anno accademico pari ad € 7.000,00 deve essere versato entro il 31 gennaio 2022;

– presa d’atto dell’informativa privacy disponibile online;                                                                                   

– ricevuta dell’avvenuto pagamento della tassa regionale da effettuarsi direttamente alla Regione Lazio (consulta il link http://www.laziodisco.it/domande-frequenti/tassa-per-il-diritto-allo-studio/come-pagare-la-tassa-per-il-diritto-allo-studio/);

– dichiarazione d’impegno a sottoporsi entro i 30 gg. dall’immatricolazione a:

A) prova tubercolina eseguita secondo la tecnica di Mantoux, secondo quanto previsto dalle linee guida per il controllo della malattia tubercolare (provvedimento 17.12.1998 della Conferenza Stato Regioni) e dal D.P.R. 7.11.2001 n. 465 che regolamenta la vaccinazione antitubercolare;

B) vaccinazione contro l’epatite virale B, ai sensi della Legge n.165 del 27.5.1991.

N.B. Gli studenti che si immatricolano a seguito di rinuncia o decadenza da un precedente Ateneo e che intendano presentare istanza di riconoscimento crediti della carriera pregressa, devono seguire le indicazioni fornite nella presente guida.

Gli studenti italiani e stranieri con titoli di studio conseguiti all’estero devono consegnare entro il 2 novembre 2021, pena l’esclusione, la traduzione ufficiale in lingua italiana dei titoli di studio completa di legalizzazione, ove necessaria, e di Dichiarazione di Valore rilasciata dall’Ambasciata italiana o Consolato generale italiano competente per territorio nel Paese nel quale il titolo è stato prodotto.

La Dichiarazione di Valore completa di traduzione legalizzata dei titoli di studio va consegnata in originale alla Segreteria Studenti previo appuntamento. 


>>IMPORTANTE<<

I candidati che non rispettano le scadenze sopraindicate per il perfezionamento della procedura di immatricolazione, saranno considerati rinunciatari e perderanno il diritto ad immatricolarsi.              

I candidati immatricolati secondo le predette modalità, che non abbiano risposto correttamente ad almeno 6 domande su dieci rispettivamente di Chimica, Biologia e Fisica del test di ammissione sono ammessi con Obbligo Formativo Aggiuntivo, limitatamente alla disciplina in questione, e sono tenuti a seguire uno specifico corso di formazione volto a colmare l’obbligo formativo rilevato, prima di sostenere l’esame di riferimento previsto dal Piano di Studi, e comunque entro il primo anno. Il soddisfacimento degli OFA verrà verificato dai docenti titolari dei corsi.

Per ulteriori chiarimenti si prega di visionare il testo del bando di riferimento e delle sue successive modifiche.

Lo studente che, desidera rinunciare agli studi, dovrà presentare “istanza di rinuncia agli studi”utilizzando il seguente format e inviarlo a mezzo PEC compilato e firmato a office.unicamillus@pec.it.



 

Corsi di Laurea Professioni Sanitarie in italiano:

- Ostetricia
- Tecniche di Laboratorio Biomedico

Come previsto dal bando di concorso (sessione straordinaria), a seguito della pubblicazione del Decreto del MUR n.1068 del 17/08/2021 che ha assegnato in via definitiva il numero di posti disponibili agli Atenei italiani, quindi anche ad UniCamillus, tutti i candidati ammessi possono procedere all’immatricolazione online come di seguito descritto entro 5 giorni dalla pubblicazione della graduatoria.

Come previsto dalle disposizioni vigenti i posti non coperti da studenti extra-ue possono essere resi disponibili agli studenti comunitari.

 

                                     IMMATRICOLAZIONE (Entro il 13 ottobre 2021)

 L’immatricolazione va effettuata unicamente attraverso la procedura online (immatricolazione ordinaria).

N.B. Gli studenti che si immatricolano a seguito di rinuncia o decadenza da un precedente Ateneo e che intendano presentare istanza di riconoscimento crediti della carriera pregressa, devono seguire le indicazioni presenti nella seguente guida (immatricolazione a seguito di rinuncia).

 

La procedura di immatricolazione prevede il caricamento della seguente documentazione:

– domanda di immatricolazione diretta al Rettore e accettazione del Codice Etico di UniCamillus;

– contratto con lo studente sottoscritto per accettazione;

– foto digitale (da caricare on line);

– fotocopia di un documento d’identità e fotocopia del codice fiscale e, se stranieri legalmente soggiornanti in Italia, permesso di soggiorno in corso di validità;

– certificazione del diploma di maturità o copia autenticata del diploma di maturità o, in via provvisoria, autocertificazione;

– pagamento € 16,00 di marca da bollo;

– pagamento della prima rata pari ad  € 1.500,00;

– presa d’atto dell’informativa privacy disponibile on line;

– ricevuta dell’avvenuto pagamento della tassa regionale da effettuarsi direttamente alla Regione Lazio (consulta il link http://www.laziodisco.it/domande-frequenti/tassa-per-il-diritto-allo-studio/come-pagare-la-tassa-per-il-diritto-allo-studio/);

– dichiarazione d’impegno a sottoporsi entro i 60 gg. dall’immatricolazione a:

A) prova tubercolina eseguita secondo la tecnica di Mantoux, secondo quanto previsto dalle linee guida per il controllo della malattia tubercolare (provvedimento 17.12.1998 della Conferenza Stato Regioni) e dal D.P.R. 7.11.2001 n. 465 che regolamenta la vaccinazione antitubercolare;

B) vaccinazione contro l’epatite virale B, ai sensi della Legge n.165 del 27.5.1991.

Gli studenti italiani e stranieri con titoli di studio conseguiti all’estero devono consegnare entro il 2 novembre  2021, pena l’esclusione, la traduzione ufficiale in lingua italiana dei titoli di studio completa di legalizzazione, ove necessaria, e di Dichiarazione di Valore rilasciata dall’Ambasciata italiana o Consolato generale italiano competente per territorio nel Paese nel quale il titolo è stato prodotto.

La Dichiarazione di Valore completa di traduzione legalizzata dei titoli di studio va consegnata in originale alla Segreteria Studenti previo appuntamento.

>> IMPORTANTE <<

Il candidato che non è entrato in graduatoria per essere ammesso al Corso di Laurea da lui indicato come prima scelta può richiedere, al momento dell’immatricolazione al Corso di Laurea in cui è risultato ammesso, il passaggio al Corso di Laurea da lui definito come prima scelta, presentando la domanda da compilare sull’apposito modulo disponibile presso la Segreteria Studenti. La richiesta dovrà essere allegata alla domanda di immatricolazione da presentare unicamente presso la segreteria studenti. Detta richiesta comporta, nel caso in cui si liberassero dei posti, il passaggio del candidato al Corso per il quale ha presentato la relativa domanda. Gli eventuali passaggi saranno resi noti nelle date previste per lo scorrimento della graduatoria. Non potranno essere richiesti passaggi in Corsi di Laurea diversi da quelli indicati nella domanda di concorso. La mancata presentazione della domanda di passaggio nei termini e nella modalità indicate comporta la definitiva immatricolazione al Corso di Laurea diverso dalla prima scelta.

Il candidato ammesso all’immatricolazione ad un Corso di Laurea di prima e seconda scelta che, per qualsiasi motivo, non si immatricoli secondo i termini e le procedure previste dal presente bando, perderà ogni beneficio derivante dalla sua posizione nella graduatoria ai fini dell’immatricolazione per tutte le opzioni espresse e ciò indipendentemente dalle eventuali motivazioni giustificative.

I candidati che non rispettano le scadenze sopraindicate per il perfezionamento della procedura di immatricolazione, saranno considerati rinunciatari e perderanno il diritto ad immatricolarsi.

I candidati immatricolati secondo le predette modalità, che non abbiano risposto correttamente ad almeno 6 domande su dieci rispettivamente di Chimica, Biologia e Fisica del test di ammissione sono ammessi con Obbligo Formativo Aggiuntivo, limitatamente alla disciplina in questione, e sono tenuti a seguire uno specifico corso di formazione volto a colmare l’obbligo formativo rilevato, prima di sostenere l’esame di riferimento previsto dal Piano di Studi, e comunque entro il primo anno. Il soddisfacimento degli OFA verrà verificato dai docenti titolari dei corsi.

Per ulteriori chiarimenti si prega di visionare il testo del bando di riferimento e delle sue successive modifiche.

Lo studente che, desidera rinunciare agli studi, dovrà presentare “istanza di rinuncia agli studi”utilizzando il seguente format e inviarlo a mezzo PEC compilato e firmato a office.unicamillus@pec.it.


 

Corsi di Laurea Professioni Sanitarie in inglese:

- Fisioterapia
- Infermieristica
- Tecniche di Radiologia Medica, per Immagini e Radioterapia

Come previsto dal bando di concorso (sessione straordinaria), a seguito della pubblicazione del Decreto del MUR n.1068 del 17/08/2021 che ha assegnato in via definitiva il numero di posti disponibili agli Atenei italiani, quindi anche ad UniCamillus, tutti i candidati ammessi possono procedere all’immatricolazione online come di seguito descritto entro 5 giorni dalla pubblicazione della graduatoria.

Come previsto dalle disposizioni vigenti i posti non coperti da studenti extra-ue possono essere resi disponibili agli studenti comunitari.

 

                                     IMMATRICOLAZIONE (Entro il 13 ottobre 2021)

 L’immatricolazione va effettuata unicamente attraverso la procedura online (immatricolazione ordinaria).

N.B. Gli studenti che si immatricolano a seguito di rinuncia o decadenza da un precedente Ateneo e che intendano presentare istanza di riconoscimento crediti della carriera pregressa, devono seguire le indicazioni presenti nella seguente guida (immatricolazione a seguito di rinuncia).

La procedura di immatricolazione prevede il caricamento della seguente documentazione:

– domanda di immatricolazione diretta al Rettore e accettazione del Codice Etico di UniCamillus;

– contratto con lo studente sottoscritto per accettazione;

– foto digitale (da caricare on line);

– fotocopia di un documento d’identità e fotocopia del codice fiscale e, se stranieri legalmente soggiornanti in Italia, permesso di soggiorno in corso di validità;

– certificazione del diploma di maturità o copia autenticata del diploma di maturità o, in via provvisoria, autocertificazione;

– pagamento € 16,00 di marca da bollo;

– pagamento della prima rata pari ad  € 1.500,00;

– presa d’atto dell’informativa privacy disponibile on line;

– ricevuta dell’avvenuto pagamento della tassa regionale da effettuarsi direttamente alla Regione Lazio (consulta il link http://www.laziodisco.it/domande-frequenti/tassa-per-il-diritto-allo-studio/come-pagare-la-tassa-per-il-diritto-allo-studio/);

– dichiarazione d’impegno a sottoporsi entro i 60 gg. dall’immatricolazione a:

A) prova tubercolina eseguita secondo la tecnica di Mantoux, secondo quanto previsto dalle linee guida per il controllo della malattia tubercolare (provvedimento 17.12.1998 della Conferenza Stato Regioni) e dal D.P.R. 7.11.2001 n. 465 che regolamenta la vaccinazione antitubercolare;

B) vaccinazione contro l’epatite virale B, ai sensi della Legge n.165 del 27.5.1991.

Gli studenti italiani e stranieri con titoli di studio conseguiti all’estero devono consegnare entro il 2 novembre  2021, pena l’esclusione, la traduzione ufficiale in lingua italiana dei titoli di studio completa di legalizzazione, ove necessaria, e di Dichiarazione di Valore rilasciata dall’Ambasciata italiana o Consolato generale italiano competente per territorio nel Paese nel quale il titolo è stato prodotto.

La Dichiarazione di Valore completa di traduzione legalizzata dei titoli di studio va consegnata in originale alla Segreteria Studenti previo appuntamento.

>> IMPORTANTE <<

Il candidato che non è entrato in graduatoria per essere ammesso al Corso di Laurea da lui indicato come prima scelta può richiedere, al momento dell’immatricolazione al Corso di Laurea in cui è risultato ammesso, il passaggio al Corso di Laurea da lui definito come prima scelta, presentando la domanda da compilare sull’apposito modulo disponibile presso la Segreteria Studenti. La richiesta dovrà essere allegata alla domanda di immatricolazione da presentare unicamente presso la segreteria studenti. Detta richiesta comporta, nel caso in cui si liberassero dei posti, il passaggio del candidato al Corso per il quale ha presentato la relativa domanda. Gli eventuali passaggi saranno resi noti nelle date previste per lo scorrimento della graduatoria. Non potranno essere richiesti passaggi in Corsi di Laurea diversi da quelli indicati nella domanda di concorso. La mancata presentazione della domanda di passaggio nei termini e nella modalità indicate comporta la definitiva immatricolazione al Corso di Laurea diverso dalla prima scelta.

Il candidato ammesso all’immatricolazione ad un Corso di Laurea di prima e seconda scelta che, per qualsiasi motivo, non si immatricoli secondo i termini e le procedure previste dal presente bando, perderà ogni beneficio derivante dalla sua posizione nella graduatoria ai fini dell’immatricolazione per tutte le opzioni espresse e ciò indipendentemente dalle eventuali motivazioni giustificative.

I candidati che non rispettano le scadenze sopraindicate per il perfezionamento della procedura di immatricolazione, saranno considerati rinunciatari e perderanno il diritto ad immatricolarsi.

I candidati immatricolati secondo le predette modalità, che non abbiano risposto correttamente ad almeno 6 domande su dieci rispettivamente di Chimica, Biologia e Fisica del test di ammissione sono ammessi con Obbligo Formativo Aggiuntivo, limitatamente alla disciplina in questione, e sono tenuti a seguire uno specifico corso di formazione volto a colmare l’obbligo formativo rilevato, prima di sostenere l’esame di riferimento previsto dal Piano di Studi, e comunque entro il primo anno. Il soddisfacimento degli OFA verrà verificato dai docenti titolari dei corsi.

Per ulteriori chiarimenti si prega di visionare il testo del bando di riferimento e delle sue successive modifiche.

Lo studente che, desidera rinunciare agli studi, dovrà presentare “istanza di rinuncia agli studi”utilizzando il seguente format e inviarlo a mezzo PEC compilato e firmato a office.unicamillus@pec.it.


 

Borse di Studio
Prestito D'Onore

Tutorato

Agevolazioni