MASTER DI SECONDO LIVELLO - EXPERIENCE - A.A. 2020/2021

MEDICINA DELLE DIPENDENZE

Il Master
Programma
Docenti
Ammissione
Iscrizione
Quota di Partecipazione
Brochure

MASTER DI SECONDO LIVELLO IN MEDICINA DELLE DIPENDENZE

Il Master si rivolge a figure strategiche nel campo della prevenzione, cura e riabilitazione dei soggetti affetti da Disturbo da Uso di Sostanze.
In particolare, a coloro che intendano acquisire una formazione e un titolo che possa favorire l’acceso a posizioni apicali e di coordinamento a livello di azienda sanitaria, di ente privato, ma anche di altri enti e istituzioni a livello regionale e nazionale.
Il Master è aperto a tutti i laureati in medicina e in psicologia (laurea magistrale) ed in particolare a ricercatori e operatori degli enti pubblici e privati che si trovano in posizione di coordinamento di servizi e progetti di prevenzione, cura, riabilitazione delle dipendenze patologiche; direttori di strutture aziendali e sovra-aziendali; professionisti e funzionari regionali impegnati nel coordinamento di attività e progetti sul campo e ovviamente a tutti gli operatori dei servizi pubblici e degli enti accreditati che vogliano ampliare le loro conoscenze nella Medicina delle Dipendenze.

Il Master è qualificato come EXPERIENCE per le sue caratteristiche multidisciplinari ed esperienziali.

UniCamillus suddivide la proposta didattica dei Master di Primo e di Secondo livello  e i Corsi di perfezionamento, nelle seguenti tipologie:

  • SCIENCE: corsi caratterizzati da un approccio prettamente tecnico e scientifico;
  • PLUS: corsi caratterizzati da un approccio multidisciplinare contenente anche elementi e materie manageriali e extra medico-chirurgiche;
  • EXPERIENCE: i corsi di cui sopra con elevate e particolare attività esperienziali di tirocinio e stage presso strutture specializzate.

 

Data prevista inizio Corso: 18 gennaio 2021

Sede del Corso:

  • lezioni frontali presso l’università UniCamillus
  • tirocinio da svolgere nelle aziende di provenienza o presso strutture convenzionate con il Master

Lingua: Italiano 

Certificazione finale del titolo e crediti formativi:

A coloro che avranno ultimato il percorso formativo previsto e superato la prova di valutazione finale sarà rilasciato un titolo di Master di Secondo Livello in “Medicina delle Dipendenze” con rilascio di 60 CFU

Durata:

Il Master è della durata di 12 mesi e si articola in una attività didattica frontale per un totale di 20 CFU (160 ore), in un tirocinio di 30 CFU (240 ore; circa 30gg) da svolgere nelle aziende di provenienza o presso strutture convenzionate con il Master e da una prova finale (10 CFU)

Modalità di frequenza:

La frequenza è obbligatoria per almeno il 75% delle ore complessive del Master.
Per le lezioni frontali e seminariali è previsto un impegno di 2 incontri, un lunedì e martedì di ogni mese escluso agosto, con sessioni di 4 ore al mattino e 4 al pomeriggio.

Posti disponibili:

Ai fini dell’attivazione il numero minimo di iscritti è pari a 15 al di sotto di tale soglia UniCamillus può decidere unilateralmente di non attivare il Corso (con restituzione di eventuali quote di partecipazione già versate).

LA METODOLOGIA E IL PROGRAMMA DIDATTICO

Il Master sarà attivato nell’anno accademico 2020-2021 e sarà articolato in 10 moduli di due giorni, un lunedì e martedì di ogni mese escluso agosto, con incontri di 4 ore al mattino e 4 al pomeriggio con ampio spazio per la discussione.

Il programma del Master prevede i seguenti moduli didattici:

Modulo 1

CFU

ore

Farmacologia delle sostanze rewarding

0.5

4

Farmacologia delle sostanze rewarding

0.5

4

Farmacologia delle sostanze rewarding

0.5

4

Farmacologia delle sostanze rewarding

0.5

4

Modulo 2

 

 

Medicina delle Dipendenze

0.5

4

Medicina delle Dipendenze

0.5

4

Medicina delle Dipendenze

0.5

4

Medicina delle Dipendenze

0.5

4

Modulo 3

 

 

Psichiatria delle Dipendenze

0.5

4

Medicina delle Dipendenze

0.5

4

Psicologia, psicoterapia delle Dipendenze

0.5

4

Psicologia, psicoterapia delle Dipendenze

0.5

4

Modulo 4

 

 

Psicologia, psicoterapia delle Dipendenze

0.5

4

Psicologia, psicoterapia delle Dipendenze

0.5

4

Medicina delle Dipendenze

0.5

4

Psichiatria delle Dipendenze

0.5

4

Modulo 5

 

 

Medicina delle Dipendenze

0.5

4

Medicina delle Dipendenze

0.5

4

Medicina delle Dipendenze

0.5

4

Psichiatria delle Dipendenze

0.5

4

Modulo 6

 

 

Psichiatria delle Dipendenze

0.5

4

Medicina delle Dipendenze

0.5

4

Medicina delle Dipendenze

0.5

4

Medicina delle Dipendenze

0.5

4

Modulo 7

 

 

Comorbidità mediche delle Dipendenze

0.5

4

Comorbidità mediche delle Dipendenze

0.5

4

Comorbidità mediche delle Dipendenze

0.5

4

Psichiatria delle Dipendenze

0.5

4

Modulo 8

 

 

Psichiatria delle Dipendenze

0.5

4

Medicina delle Dipendenze

0.5

4

Medicina delle Dipendenze

0.5

4

Medicina delle Dipendenze

0.5

4

Modulo 9

 

 

Medicina delle Dipendenze

0.5

4

Medicina delle Dipendenze

0.5

4

Medicina delle Dipendenze

0.5

4

Medicina delle Dipendenze

0.5

4

Modulo 10

 

 

Medicina delle Dipendenze

0.5

4

Medicina legale delle Dipendenze

0.5

4

Medicina legale delle Dipendenze

0.5

4

Medicina legale delle Dipendenze

0.5

4

IL CORPO ACCADEMICO

Direttore del Master è Icro Maremmani.

Icro Maremmani si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Pisa nel 1979 e si è specializzato in Psichiatria, con lode, presso la stessa Università nel 1983. Dal 2014 è abilitato alle funzioni di Professore Ordinario di Psichiatria; insegna Medicina delle Dipendenze all’Università di Pisa dal 1994. Il suo campo di interesse è il trattamento della dipendenza da oppiacei con farmaci agonisti, specialmente nei pazienti con doppia diagnosi. Collabora con l’American Association for the treatment of Opioid Dependence (AATOD) dal 1988 ad oggi (Executive Committee); la Società Italiana Tossicodipendenze dal 1990 (come socio fondatore e Past-President) ad oggi; l’European Opiate Addiction Treatment Association (EUROPAD) dal 1994 ad oggi (socio fondatore e presidente dalla fondazione). È presidente della World Federation for the Treatment of Opioid Dependence (WFTOD), organizzazione non governativa riconosciuta dall’ECOSOC delle Nazioni Unite. È membro del Direttivo della WPA Section on Dual Disorders Pathology e Tesoriere della World Association Dual Disorders (WADD). Fra i riconoscimenti internazionali è stato il primo non americano a ricevere il premio Dole-Nyswander, a Washington, DC, USA il 22 di Aprile del 1994. Ha ricevuto il premio EUROPAD Chimera alla carriera nel 2004 a Parigi ed è stato nominato Membro Onorario della Società Spagnola di Patologia Duale (SEPD) nel 2015 a Barcellona; ha ottenuto il titolo di “Fellow of ISAM” (International Society of Addiction Medicine) nel 2016 a Montreal. Ha pubblicato lavori scientifici in italiano (più di 400), Inglese (più di 300), Francese (4 pubblicazioni) e Tedesco (1 pubblicazione). Ha preso parte attivamente a più di 500 incontri scientifici. E’ editore in capo delle riviste in italiano, “Aggiornamenti in Psichiatria” e Medicina delle Dipendenze (Italian Journal of Addictions) e della sezione di Psichiatria della rivista in inglese Journal of Clinical Medicine. Fa parte dell’Editorial Board di “Odvinosti”, “Addictive Disorders and Their Treatment”, “Frontiers in Psychiatry”, “European Psychiatric Review”, “International Journal of Environmental Research and Public Health”. Vive a Pietrasanta (Lucca) e lavora a Pisa.

Lo coadiuvano nella docenza in Medicina delle Dipendenze (Clinica e Terapia), Silvia Bacciardi, Lorenzo Somaini, Angelo G.I. Maremmani, Matteo Pacini, Pier Paolo Pani, Giuseppe Quaranta.

Silvia Bacciardi si è laureata a Pisa con lode nel 2011 e specializzata nella stessa Università nel 2018. Durante la specializzazione ha trascorso un periodo di “Research fellow” in Canada, Vancouver, presso UBC (University of British Columbia) e un periodo presso la Rockefeller University occupandosi di Disturbi da Uso di Sostanze. Il suoi campi di interesse sono la Medicina delle Dipendenze e la Neuropsichiatria dell’ Adulto. Dal 2017 è membro della PISA-School of Clinical and Experimental Psychiatry. Ha collaborato in trials clinici internazionali ed alla stesura di più di 50 articoli scientifici indicizzati su Scopus. E’ editorial coordinator assistant della rivista “Heroin Addiction and Related Clinical Problems”. Attualmente è Dirigente Medico presso il Dipartimento di Psichiatria dell’Azienda ASL Nord Ovest, zona Versilia. Vive a Pietrasanta, lavora a Viareggio. 

Angelo G. I. Maremmani si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Pisa nel 2009 e si è specializzato in Psichiatria, con lode, presso la stessa Università nel 2015. E’ Dottore di Ricerca in Biochimica e Biologia Molecolare all’Università di Siena. Dal 2017 è abilitato alle funzioni di Professore Associato di Psichiatria; insegna Medicina delle Dipendenze all’Università di Pisa dal 2013. Il suo campo di interesse è la Medicina delle Dipendenze con particolare riferimento al trattamento della dipendenza da oppiacei con farmaci agonisti, specialmente nei pazienti con distubo duale. Fa parte dell’Associazione per l’Utilizzo delle Conoscenze Neuroscientifiche a fini Sociali, collabora attivamente con EUROPAD, WFTOD e con la “VP Dole” Dual Disorder Unit dell’Ospedale Universitario di Santa Chiara a Pisa. E’ Presidente della PISA-School of Clinical and Experimental Psychiatry dal 2017. Si è formato presso l’University of British Columbia (Vancouver, Canada). nella primavera-estate del 2014 e la Rockefeller University (New York, USA) nell’autunno del 2014. E’ Dirigente Medico presso il Dipartimento di Psichiatria dell’Azienda Sanitaria Locale della Toscana Nord-Occidentale, Zona della Versilia dal 2016 Ha pubblicato lavori scientifici in italiano (più di 20), Inglese (più di 90). Ha preso parte attivamente a più di 20 incontri scientifici. E’ Associate Editor di “Frontiers in Psychiatry” sezione “Addictive Disorders” ed è nell’Editorial Board di “Heroin Addiction and Related Clinical Problems”. Vive a Marina di Pietrasanta (Lucca) e lavora a Viareggio

Matteo Pacini si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Pisa nel 1999 con lode e si è specializzato in Psichiatria presso la stessa Università nel 2003; insegna Medicina delle Dipendenze all’Università di Pisa dal 2011. Il suo campo di interesse è la Medicina delle Dipendenze, il Disturbo Duale e la Psichiatria Forense. Collabora con EUROPAD rappresentando l’Italia nel Comitato Scientifico Internazionale. Fra i riconoscimenti internazionali ha ricevuto il premio EUROPAD “Chimera Award” a Cracovia nel 2018. Ha vinto il premio per il miglior poster presentato a Pietrasanta (EUROPAD 2001) e Roma (SOPSI 2002). Ha pubblicato lavori scientifici in italiano (più di 30), Inglese (più di 90). Ha preso parte attivamente a più di 50 incontri scientifici. E’ nell’Editorial Board di “Heroin Addiction and Related Clinical Problems”. Vive e lavora a Pisa.

Pier Paolo Pani si è laureato a Cagliari nel 1983 e si è specializzato in Psichiatria presso la stessa Università nel 1989. E’ psichiatra esperto di Medicina delle Dipendenze e di Salute Pubblica, impegnato in attività didattica e di ricerca. Ha pubblicato numerosi articoli scientifici, di cui 65 su riviste internazionali nel campo della psichiatria e dell’abuso di sostanze. Vive e lavora a Cagliari.

Giuseppe Quaranta si è laureato in Medicina e Chirurgia all’Università “La Sapienza” di Roma nel 2009 con lode e specializzato in Psichiatria con lode presso l’Università di Pisa. Il suo campo di interesse sono i disturbi dell’umore e le relazioni tra sistema immunitario e sistema nervoso centrale in campo psicopatologico. Ha lavorato come responsabile psichiatra in comunità terapeutiche per pazienti con dipendenza da sostanze. Ha pubblicato lavori scientifici su riviste internazionali. Vive e lavora a Pisa.

Il docente di Farmacologia delle Sostanze Rewarding è Roberto Ciccocioppo

Roberto Ciccocioppo si è laureato in Chimica e Tecnologie Farmaceutiche nel 1991 ed ha conseguito il dottorato di ricerca in Pharmaceutical Sciences nel 1996. Dopo aver svolto periodi di ricerca e studio in Inghilterra presso l’Università di Birmingham e lo Scripps Research Institute a La Jolla, California, nel 2000 è stato inquadrato come Ricercatore presso l’università’ degli Studi di Camerino. Nel 2005 è diventato professore associato e nel 2010 Professore ordinario di Farmacologia sempre presso l’Università’ di Camerino. Dal 2014 è Direttore della School of Advanced Studies dell’Università di Camerino dove coordina le attività’ di dottorato di tutto l’ateneo. Dal 2004 è anche “adjunct reseracher” presso lo Scripps Research Institute, e dal 2017 è visiting professor presso la Changchung University of Technology, Changchun, Cina. Dall’inizio della sua carriera scientifica il dott. Ciccocioppo ha dedicato la maggior parte delle sue ricerche allo studio nel ratto dei meccanismi motivazionali legati all’ingestive behavior e al consumo di sostanze di abuso con particolare riferimento ad alcuni sistemi quali le tachikinine la nocicettina, il neuropeptde S e il recettore del PPAR gamma. Negli anni avendo sviluppato forte interesse verso la ricerca translazionale ha partecipato a vari studi clinici di laboratorio per verificare nell’uomo il potenziale terapeutico di farmaci innovativi da utilizzare nella terapia delle dipendenze da sostanze. Il Dott. Ciccocioppo è stato o è responsabile di numerosi progetti di ricerca internazionali fra cui due progetti finanziati dall’NIH-NIAAA uno dal NIH-NIDA e tre progetti dalla UE. A questi si aggiungono vari finanziamenti nazionali. Il Dr Ciccocioppo è autore di numerosi capitoli di libro ed oltre 200 articoli scientifici pubblicati esclusivamente su riviste internazionalmente qualificate; fra queste Nature Neuroscience, Neuron, JAMA Psichiatry, American Journal of Psychiatry, Science Advances, Journal of Neuroscience, PNAS, Biological Psychiatry, Neuropsychopharmacology. L’impatto del suo lavoro scientifico è documentato dalle oltre 8000 citazioni ricevute e da un indice di Hirsch di 49 (dati Scopus). 

Il docente di Comorbidità Mediche delle Dipendenze è Lorenzo Somaini

Lorenzo Somaini si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Pavia. Specialista in Farmacologia Clinica e Dottore in Ricerca XIV ciclo presso il Dipartimento di Medicina Interna e Terapia Medica dell’Università degli Studi di Pavia nell’anno 2005. Svolge da diversi anni la sua attività nell’ambito della cura del disturbo da uso di sostanze e da comportamenti . E’ autore di numerose pubblicazioni su riviste scientifiche nazionali ed internazionali nonché relatore a convegni nazionali ed internazionali nel campo delle dipendenze patologiche. Collabora con diverse società scientifiche di settore sia nazionali che internazionali per lo sviluppo delle attività di settore. È Direttore del comitato Scientifico della Società Italiana Patologia da Dipendenze e Membro dell”International Advisory Board” della rivista Heroin Addiction and Related Clinical Problems. Dal 2016 ricopre l’incarico di Direttore della Struttura Complessa SERD della ASL di Biella. Il suo ambito di interesse scientifico include lo studio dei fattori di vulnerabilità alla dipendenza patologica, lo sviluppo di metodologia analitiche per farmaci e sostanze di abuso, l’influenza dei trattamenti farmacologici sul sistema immunitario, studi di farmacogenetica con particolare riferimento ai trattamenti con farmaci oppiacei long acting e lo sviluppo di nuovi farmaci. Vincitore del premio Chimera nel 2014 conferito a Glasgow dalla European Opiate Addiction Tretament Association del premio Dole&Nyswander nel 2015 conferito ad Atlanta dalla American Association Treatment Opioid Dependence. Docente esterno del Master in addictologia presso la clinica Psichiatrica dell’università degli Studi di Pisa dal 2009 ad oggi.

Il docente di Psicologia e Psicoterapia delle Dipendenze è Maria Stella Aloisi

Maria Stella Aloisi si è laureata nel 1990 in Psicologia Clinica all’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” ed ha conseguito la specializzazione in Psicoterapia Sistemico Relazionale presso il Centro Milanese di Terapia della Famiglia. Ha lavorato per oltre dieci anni presso l’Istituto Nazionale di Malattie Infettive di Roma, svolgendo attività di ricerca relativa alla salute mentale, alla prevenzione, alle campagne nazionali di informazione, agli aspetti comportamentali delle persone colpite da patologie infettive e croniche e alle problematiche relative all’aderenza ai farmaci. Dal 2002 è Psicologa dirigente presso l’Azienda USL 5 di Pisa. Dal 2003 al 2005 ha prestato servizio al Ministero della Salute presso la Segreteria del Sottosegretario alla Salute con l’incarico di Dirigente Responsabile della Salute Mentale. È stata componente esperto della Commissione Nazionale Salute Mentale e della Commissione Nazionale Salute Donna. È stata inoltre rappresentante italiano del Ministero della Salute per la realizzazione dell’European Committee for Mental Health organizzata dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. Nel 2007 ha conseguito un diploma di Master in Management sanitario presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi Federico II di Napoli. Nel 2013 ha conseguito un diploma di Master di II livello in Psicoterapia Integrata ad Orientamento Interpersonale. Dal 2010 al 2018 è stata Professore a contratto del Corso di Laurea in Psicologia della Salute presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Pisa. Dal 2017 al 2019 è stata docente al Master in Doppia Diagnosi dell’Università degli Studi di Pisa. È autrice di più di trenta di articoli pubblicati su riviste internazionali ed ha partecipato in qualità di relatrice a numerosi convegni nazionali e internazionali.

Il docente di Medicina Legale delle Dipendenze è Maria Grazia Fasoli

Maria Grazia Fasoli laureata in Medicina presso l’Università di Milano con il massimo dei voti nel 1980, specialista in Farmacologia Clinica con lode, iscritta all’albo degli psicoterapeuti presso l’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri di Brescia, ha diretto per vari anni Servizi per le Dipendenze ed è stata fino al 2015 Direttrice del Dipartimento Dipendenze della allora ASL di Brescia. In area medico-legale ha fatto parte è stata 1995 al 1998 segretaria della Commissione Terapie Farmacologiche dell’Ordine dei Medici della Provincia di Brescia e nel 1998 ha fatto parte della Commissione per i Problemi della Tossicodipendenza della FNOMCeO. Attualmente è coordinatrice del Gruppo di Interesse della Società Italiana Tossicodipendenze per l’area medico-legale. Ha collaborato come relatrice e docente a numerosi convegni e corsi a livello nazionale su argomenti farmacologici e medico-legali. Dal 20O7 al 2009 ha ricoperto l’incarico di docenza per l’area medico-legale presso la Scuola Superiore di Medicina delle Tossicodipendenze dell’Istituto di Scienze del Comportamento G. De Lisio di Pisa e dal 2011 al 2018 presso il Master di II livello dell’Università degli studi di Pisa. Co-curatrice del Manuale “La Responsabilità Professionale e il Rischio Clinico nelle Patologie da Dipendenza” in corso di stampa presso la casa editrice scientifica Publiedit.

   

I REQUISITI DI AMMISSIONE E MODALITÀ DI SELEZIONE

Per essere ammessi al Master occorre essere in possesso di almeno uno dei seguenti titoli di Laurea (o in procinto di conseguimento entro la data di termine dell’iscrizione al Master):

  • Laurea in Medicina e Chirurgia (magistrale o vecchio ordinamento = LM-41 o 73048)
  • Laurea magistrale in Psicologia

Possono inoltre presentare domanda:

  • I candidati in possesso di titoli di studio equipollenti a quelli sopra elencati conseguiti secondo precedenti ordinamenti universitari
  • I candidati in possesso di un titolo accademico conseguito all’estero equiparabile per durata e contenuto a quelli sopra elencati.

L’Università si riserva di ammettere candidati in possesso di titoli diversi ma attinenti al percorso formativo del Master

Per l’ammissione al Master verrà effettuata una selezione e formulata una graduatoria di merito, fissata in base al curriculum. In caso di parità di punteggio prevarranno i candidati anagraficamente più giovani. In caso di rinuncia di uno o più candidati si procederà con lo scorrimento della graduatoria.

MODALITÀ E TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

La domanda dovrà pervenire, sottoscritta e redatta in carta semplice, nonché scritta in modo chiaro e leggibile, utilizzando il modulo disponibile sul sito, entro la data del 01 dicembre 2020:

  • con consegna a mano presso l’Ateneo (orari di apertura dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00);
  • a mezzo raccomandata A/R all’indirizzo: Scuola post-laurea – UniCamillus University – Via di Sant’Alessandro 8 – 00131 Roma;
  • a mezzo posta certificata all’indirizzo: postlaurea.unicamillus@pec.it (nell’oggetto si prega di specificare il nome del master a cui si intende partecipare)

Alla domanda dovranno essere allegati i seguenti documenti:

  • curriculum vitae et studiorum in formato europeo, datato e firmato;
  • fotocopia di un documento d’identità in corso di validità;
  • copia del certificato di laurea
  • eventuali ulteriori titoli che si desidera sottoporre alla valutazione per l’ammissione;
  • dichiarazione di aver preso visione dell’Informativa relativa al trattamento dei dati personali ai sensi degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 sulla “protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali” (di seguito anche “GDPR”) fornita da UniCamillus.
  • fotocopia del codice fiscale o della tessera sanitaria (per i cittadini italiani e per gli stranieri che ne sono in possesso);
  • per i candidati in possesso di titoli equiparati/equipollenti a quelli richiesti: dichiarazione sostitutiva di certificazione, ai sensi dell’art. 46 punto m del D.P.R. 28/12/2000, n. 445, attestante il conseguimento dei titoli stessi, ai sensi della vigente normativa;
  • i candidati aventi un titolo di studio conseguito all’estero dovranno presentare la “Dichiarazione percorso studi all’estero” (utilizzando il modulo disponibile sul sito). Entro 2 mesi dalla data di inizio delle lezioni, tali candidati dovranno consegnare alla segreteria studenti, pena l’esclusione, l’originale della traduzione ufficiale in lingua italiana dei titoli di studio completa di legalizzazione e di Dichiarazione di Valore rilasciata dall’Ambasciata italiana o Consolato generale italiano competente per territorio nel Paese nel quale il titolo è stato prodotto.

 


DOCUMENTAZIONE E ALLEGATI DA SCARICARE


Avviso di Selezione

Modulo d'Iscrizione

Informativa Privacy

Dichiarazione Studi all'Estero

   

LA QUOTA DI PARTECIPAZIONE

La quota di partecipazione è pari a Euro 2.000 da versare in 2 rate di pari importo.

  • Prima rata: Euro 1.000 entro il termine previsto per l’iscrizione che verrà comunicato da UniCamillus insieme alla comunicazione di avvenuta ammissione al Master
  • Seconda rata: Euro 1.000 entro il 30/01/2021

Qualora il candidato non effettui il pagamento nei tempi indicati da UniCamillus nella comunicazione di ammissione perderà la posizione in graduatoria e si procederà allo scorrimento della stessa fino ad esaurimento posti.

Scarica la Brochure del Master

Brochure Master Medicina delle Dipendenze