MASTER DI SECONDO LIVELLO - PLUS-EXPERIENCE - A.A. 2019/2020

MEDICINA E CHIRURGIA D’EMERGENZA ED URGENZA

Il Master
Programma
Docenti
Ammissione
Iscrizione
Quota di Partecipazione
Contatti
Brochure

MASTER DI SECONDO LIVELLO IN MEDICINA E CHIRURGIA D’EMERGENZA ED URGENZA

Il Master si propone di formare la figura professionale del medico dell’emergenza. I destinatari di questo Master sono medici che operano nel sistema dell’emergenza-urgenza territoriale nell’ambito ospedaliero, e che necessitano di una preparazione specifica nella gestione stessa delle emergenze. Il corpo docenti e’ stato selezionato tra professionisti operanti e attivi nel campo con esperienza formativa di elevata qualita’ e competenza, cosi’ che il discente possa confrontarsi con le varie realta’ operanti sul territorio. Il Master da quindi conoscenze a non specialisti in Medicina d’urgenza, e permette a chi già lavora nel sistema emergenza urgenza di acquisire specifiche skills.

Il Master è qualificato come PLUS – EXPERIENCE per le sue caratteristiche multidisciplinari ed esperienziali.

UniCamillus suddivide la proposta didattica dei Master di Primo e di Secondo livello  e i Corsi di perfezionamento, nelle seguenti tipologie:

  • SCIENCE: corsi caratterizzati da un approccio prettamente tecnico e scientifico;
  • PLUS: corsi caratterizzati da un approccio multidisciplinare contenente anche elementi e materie manageriali e extra medico-chirurgiche;
  • EXPERIENCE: i corsi di cui sopra con elevate e particolare attività esperienziali di tirocinio e stage presso strutture specializzate.

Data prevista inizio Master: Gennaio 2020 Sede del Master:

  • lezioni frontali presso UniCamillus University
  • tirocinio ed esercitazioni pratiche presso l’Ospedale dei Castelli Asl Roma 6 (oltre a tutte le sedi necessarie ed opportune per le attività pratiche: aziende, laboratori, etc.)

Lingua: Italiano Certificazione finale del titolo e crediti formativi: A coloro che avranno ultimato il percorso formativo previsto e superato la prova di valutazione finale sarà rilasciato un titolo di Master Universitario di secondo livello in Medicina e Chirurgia di  emergenza ed urgenza con rilascio di 60 crediti formativi. (CFU). Durata: Il Master è della durata di 12 mesi e prevede un monte orario di 1.500 ore complessive, articolate in:

  • lezioni frontali e seminari;
  •  attività pratica;
  • tirocinio (125 ore);
  • attività di studio e preparazione individuale inclusa l’elaborazione della prova finale.

Modalità di frequenza: La frequenza è obbligatoria per almeno il 75% delle ore complessive del Master. Per le lezioni frontali e seminariali è previsto un impegno di 2 week end al mese (a settimane alterne). Le ore di tirocinio saranno calendarizzate in accordo con la struttura ospitante. Posti disponibili: Ai fini dell’attivazione il numero minimo di iscritti è pari a 17. Al di sotto di tale soglia, UniCamillus, può decidere unilateralmente di non attivare il Master (con restituzione di eventuali quote di partecipazione già versate). Il numero massimo di posti disponibili è pari a 30 iscritti.

LA METODOLOGIA E IL PROGRAMMA DIDATTICO

Il metodo è basato sull’acquisizione di moderni metodi di valutazione clinica e strumentale del paziente acuto, utilizzando linee guida per il trattamento delle emergenze cardiovascolari, respiratorie e traumatiche. Il Master ha un approccio multidisciplinare, con lezioni frontali, role playing, discussione casi clinici e workshop teorici pratici. Gli insegnamenti mirano all’ottenimento delle conoscenze interdisciplinari di medicina e chirurgia d’urgenza. Da altresì la possibilità di accesso a concorsi pubblici per attività di pronto soccorso e selezione per attività da libero professionista. Verranno inseriti anestesisti rianimatori come testimonial nei vari moduli. Il programma del Master prevede i seguenti moduli didattici: Modulo 1: Triage Aspetti normativi e obiettivi del Triage alla luce della nuova codifica numerica. Modulo 2: Chirurgia d’Urgenza e chirurgia del trauma Con particolare attenzione al Trauma Team e al Damage Control Surgery. Modulo 3: Anestesia e rianimazione Gestione e trattamento delle principali urgenze emergenze in Pronto Soccorso. Modulo 4: Malattie apparato cardiovascolare Riconoscimento e gestione delle principali patologie cardiache con attenzione alla HUB/Spoke per PTCA primaria. Modulo 5: Medicina Interna Trattamento delle principali urgenze internistiche: riconoscimento e gestione. Modulo 6: Pediatria in emergenza/urgenza Gestione del lattante /bambino in Pronto soccorso Generale. Modulo 7: Ortopedia e traumatologia Principali patologie fratturative e ortopediche, loro trattamento e valutazione in autonomia in attesa dello specialista. Modulo 8: Ginecologia e Ostetricia Gestione della donna in gravidanza e patologie correlate. Modulo 9: Psichiatria in emergenza TSO aspetti normativi e gestione, presa in carico del paziente psichiatrico. Modulo 10: Diagnostica per immagini Interpretazione e corretta richiesta di esami diagnostici. Modulo 11:  Bioetica e problematiche medico legali Modulo 12: Tecniche di comunicazione efficace e psicologia dell’emergenza Gestione del lutto, gestione emotiva e psicologica nella comunicazione di morte e dell’evento avverso; acquisire competenze, strategie e protocolli utili nella comunicazione e il ruolo dell’operatore nella interrelazione coi familiari, nel contesto clinico ospedaliero. Modulo 13: Stress da lavoro-correlato Contenuti: organizzazione dei turni di lavoro, distribuzione dei carichi di lavoro, priorità e obiettivi specifici, modalità di comunicazione. Elevato carico emotivo, rischio di aggressione verbale e fisica, lavoro su turni e adeguata gestione della corretta rotazione del personale.  Modulo 14: Software applicativo, tecnologie e innovazioni nella Medicina d’Emergenza–Urgenza: Sistemi operativi, loro componenti e piattaforma informatica della Medicina d’Urgenza. GIPSE: Sistema Informativo di Pronto Soccorso dei Pronto Soccorso\DEA della Regione Lazio, per i servizi informatizzati di Emergenza. Obblighi informativi previsti dal Sistema Informativo Regionale dell’Emergenza Sanitaria (SIES) e dall’ Amministrazione regionale. Flusso informativo EMUR (sistema informativo per il monitoraggio dell’assistenza in Emergenza-Urgenza) del Ministero della Salute.  Tecnologia in Pronto Soccorso.

IL CORPO ACCADEMICO

Il Direttore del Master è Simona Curti. La dott.ssa Simona Curti dal 1991 è Dirigente Medico del Pronto Soccorso Dea di I° Livello all’Ospedale di Anzio (RM).  Attualmente è responsabile dell’Area Emergenza/Urgenza e Formazione presso l’Asl Roma 6. Inoltre, è Istruttore e Formatore presso il Triage Lazio. Dal 1° Febbraio 2018 è Direttore della UOC del pronto soccorso e breve osservazione all’ospedale dei Castelli Asl Roma 6. È inoltre, specializzata in ortopedia e traumatologia all’Università Tor Vergata RM dal 1994 e in anestesia e rianimazione (dal 2003). È referente Asl Roma H per il dipartimento d’Emergenza Anzio Nettuno per il gruppo operativo integrato per la gestione della violenza al minore (G.O.I) Direttore f.f. UOC del Pronto Soccorso e Obi dal 1° giugno 2015 al 31/01/2018. Dirigente medico dal 1991 ad oggi, del dipartimento d’Emergenza e accettazione nel reparto OO.RR. all’ospedale di Anzio/Nettuno. Istruttore Als Anmco dal 2003-Ecofast-Tbst-Etc È direttrice dei corsi e responsabile del centro di formazione Blsd-Pblsd-Ils-Pals nonc Ha conseguito vari master tra cui: Risk Management al Campus Bio medico – Organizzazione e Gestione dei Servizi Sanitari al Policlinico Gemelli – gestione strutture complesse Master per Direttori c/o Regione Lazio Istituto Jemolo – Mas Luiss – Ctu /Ctp Inpef – Agisa I docenti chiave sono:

  • Alberto CASTELVECCHI, Docente Luiss Business School, Roma
  • Riccardo LUBRANO, Presidente società italiana di medicina e urgenza pediatrica-primario UOC pediatria Osp. Latina
  • Enrico MIRANTE, Direttore pronto soccorso ospedale Sant’Eugenio, Roma
  • Laura PALAZZANi, Prof. Ordinario filosofia del diritto – LUMSA, Roma
  • Sergio RIBALDI, Direttore UOS-coord continuità assistenziale trauma severo-Policlinico Umberto I°, Roma
  • Giulio Maria RICCIUTO, Direttore pronto soccorso Osp. G.B. Grassi Ostia, Roma
  • Maria Paola SAGGESE, Direttore pronto soccorso ospedale Santo Spirito, Roma
  • Beniamino SUSI, Direttore pronto soccorso Policlinico Tor Vergata, Roma
  • Roberto ZANNOTTI, Prof. Associato dipartimento giurisprudenza ed economia politica – LUMSA, Roma

   

I REQUISITI DI AMMISSIONE E MODALITÀ DI SELEZIONE

Per essere ammessi al Master occorre essere in possesso di almeno uno dei seguenti titoli di laurea (o in procinto di conseguimento entro la data di termine dell’iscrizione al Master):

  • Laurea in Medicina e Chirurgia
  • Medici che operano nel sistema dell’emergenza -urgenza territoriale e intra-ospedaliero, che necessitano di una preparazione specifica nella gestione delle emergenze urgenze medico chirurgiche.

Possono inoltre presentare domanda:

  • I candidati in possesso di titoli di studio equipollenti a quelli sopra elencati conseguiti secondo il precedente ordinamento universitario
  • I candidati in possesso di un titolo accademico conseguito all’estero equiparabile per durata e contenuto a quelli sopra elencati.

L’Università si riserva di ammettere candidati in possesso di titoli diversi ma attinenti al percorso formativo del Master. Per l’ammissione al Master verrà effettuata una selezione e formulata una graduatoria di merito, fissata in base al curriculum e ad un colloquio motivazionale ed attitudinale. In caso di parità di punteggio prevarranno i candidati anagraficamente più giovani. In caso di rinuncia di uno o più candidati si procederà con lo scorrimento della graduatoria.  

MODALITÀ E TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

La domanda dovrà PERVENIRE, sottoscritta e redatta in carta semplice, nonché scritta in modo chiaro e leggibile, utilizzando il modulo disponibile sul sito, entro la data del 8 novembre 2019:

  • con consegna a mano presso l’Ateneo (orari di apertura dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00);
  • a mezzo raccomandata A/R all’indirizzo: Scuola post-laurea – UniCamillus University – Via di Sant’Alessandro 8 – 00131 Roma;
  • a mezzo posta certificata all’indirizzo: unicamillus@pec.it (nell’oggetto si prega di specificare il nome del master a cui si intende partecipare)

Alla domanda dovranno essere allegati i seguenti documenti:

  • curriculum vitae et studiorum in formato europeo, datato e firmato;
  • fotocopia di un documento d’identità in corso di validità;
  • eventuali ulteriori titoli che si desidera sottoporre alla valutazione per l’ammissione;
  • dichiarazione di aver preso visione dell’Informativa relativa al trattamento dei dati personali ai sensi degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 sulla “protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali” (di seguito anche “GDPR”) fornita da UniCamillus.
  • fotocopia del codice fiscale o della tessera sanitaria (per i cittadini italiani e per gli stranieri che ne sono in possesso);
  • per i candidati in possesso di titoli equiparati/equipollenti a quelli richiesti: dichiarazione sostitutiva di certificazione, ai sensi dell’art. 46 punto m del D.P.R. 28/12/2000, n. 445, attestante il conseguimento dei titoli stessi, ai sensi della vigente normativa;
  • i candidati aventi un titolo di studio conseguito all’estero dovranno presentare la “Dichiarazione percorso studi all’estero” (utilizzando il modulo disponibile sul sito). Entro 2 mesi dalla data di inizio delle lezioni, tali candidati dovranno consegnare alla segreteria studenti, pena l’esclusione, l’originale della traduzione ufficiale in lingua italiana dei titoli di studio completa di legalizzazione e di Dichiarazione di Valore rilasciata dall’Ambasciata italiana o Consolato generale italiano competente per territorio nel Paese nel quale il titolo è stato prodotto.

La lista degli ammessi alla selezione e la data ed il luogo della selezione saranno pubblicati sul sito di UNICAMILLUS. 


DOCUMENTAZIONE E ALLEGATI DA SCARICARE


Avviso di Selezione

Modulo d'Iscrizione

Informativa Privacy

Dichiarazione Studi all'Estero

   

LA QUOTA DI PARTECIPAZIONE

La quota di partecipazione è pari a Euro 2.800 da versare in 2 rate di pari importo:

  • Prima rata: Euro 1.400 entro il termine previsto per l’iscrizione che verrà comunicato da UNICAMILLUS insieme alla comunicazione di avvenuta ammissione al Master
  • Seconda rata: Euro 1.400 entro il 30/06/2020

Qualora il candidato non effettui il pagamento nei tempi indicati da UniCamillus nella comunicazione di ammissione perderà la posizione in graduatoria e si procederà allo scorrimento della stessa fino ad esaurimento posti.

CONTATTI

Scuola post-Laurea

UniCamillus – Saint Camillus International University of Health Sciences Via di Sant’Alessandro 8 – 00131 Roma

Website: www.unicamillus.org Mail: postlaurea@unicamillus.org Tel. 06 40 06 40 PEC: unicamillus@pec.it