MASTER DI SECONDO LIVELLO - A.A. 2021/2022

CHIRURGIA PROTESICA ARTICOLARE DI PRIMO IMPIANTO

Il Master
Programma
Docenti
Ammissione
Iscrizione
Quota di Partecipazione
Brochure
Contatti

MASTER DI SECONDO LIVELLO IN CHIRURGIA PROTESICA ARTICOLARE DI PRIMO IMPIANTO

 

Il Master in “CHIRURGIA PROTESICA ARTICOLARE DI PRIMO IMPIANTO” si propone come obiettivo principale quello di fornire una conoscenza specialistica nell’ambito delle indicazioni cliniche, del planning preoperatorio e delle tecniche chirurgiche alla luce dei più recenti risultati riportati in letteratura e basati sulle evidenze scientifiche del trattamento protesico delle tecniche di artroscopia ortopedica di anca, Spalla e Ginocchio.

Insegnare un metodo per conseguire risultati prevedibili e riproducibili

Grande attenzione verrà posta nell’integrazione delle differenti tecniche chirurgiche con i casi specifici e quanto è evidente nella letteratura internazionale.

Il corso sarà articolato secondo i seguenti obbiettivi formativi:

  • apportare una moderna e corretta acquisizione delle basi anatomiche e biomeccaniche delle articolazioni di anca e ginocchio, dei fondamenti fisiopatologici della patologia articolare degenerativa, traumatica e neoplastica;
  • approfondire gli aspetti clinici e diagnostici delle patologie articolari per le quali è indicato l’impianto chirurgico di una protesi;
  • approfondire la conoscenza riguardo alle varie tipologie di protesi disponibili, alle loro differenti indicazioni, alla tribologia della sostituzione della spalla, dell’anca e del ginocchio;
  • apportare la conoscenza delle differenti tecniche chirurgiche d’impianto, le problematiche e delle difficoltà dei diversi approcci chirurgici, relativamente alla la chirurgia di primo impianto che quella di revisione;
  • analizzare le metodiche riabilitative delle articolazioni sostituite con una protesi artificiale, e attribuire gli strumenti necessari per un corretto follow-up post-operatorio
  • acquisire, mediante la frequenza nelle strutture assistenziali e negli ambulatori, la capacità pratica di analizzare i segni e sintomi delle patologie articolari candidate all’intervento di artroprotesi, della loro diagnosi, della pianificazione chirurgica e riabilitativa;
  • puntualizzare, mediante la frequenza e partecipazione nel complesso operatorio, la conoscenza delle apparecchiature e dell’organizzazione delle camere operatorie, approfondire i concetti di asepsi ed antisepsi in chirurgia ortopedica maggiore, conferire dimestichezza con le differenti procedure chirurgiche di artroprotesi mediante una didattica in diretta sullo scenario operatorio.

 

Scopo del Master è quello di favorire la conoscenza delle tecniche chirurgiche ma anche della scienza di base, la fisiopatologia delle lesioni articolari, la diagnostica clinica, la diagnostica per immagini e le metodiche riabilitative delle articolazioni affette artropatia degenerativa primitiva e/o secondaria di Anca, Spalla e Ginocchio.

Sarà rivolto a formare le competenze tecniche e culturali ai fini di una preparazione professionale iper-specialistica in uno dei settori più attuali della Ortopedia e Traumatologia.

Il Partner del Master è  Rome American Hospital

Data prevista inizio Master: gennaio 2022

Sede del Master: 

  • lezioni frontali presso UniCamillus University

tirocinio ed esercitazioni pratiche presso Rome American e Casa di Cura Nuova ITOR.  

(oltre a tutte le sedi necessarie ed opportune per le attività pratiche: aziende, laboratori, etc.)

La metodologia didattica prevede lezioni frontali e fasi di discussione in merito ai contenuti affrontati e lavori di gruppo, partecipazione attiva a sedute di sedute di chirurgia protesica, controlli clinici ambulatoriali.

Lingua: Italiano

Crediti Formativi:

60 Crediti Formativi Universitari (C.F.U.).

Durata:

Il Master è della durata di 12 mesi e prevede un monte orario di 1.500 ore complessive, articolate in:

  • 210 ore di lezioni frontali e seminari;
  • attività pratica;
  • 125 ore di tirocinio;
  • attività di studio e preparazione individuale inclusa l’elaborazione della prova finale;

Modalità di frequenza:

La frequenza è obbligatoria per almeno il 80% delle ore complessive del Master.

Per le lezioni frontali e seminariali è previsto un impegno di 2 week end al mese (a settimane alterne). 

Le ore di tirocinio saranno calendarizzate in accordo con la struttura ospitante.

Posti disponibili:

Ai fini dell’attivazione il numero minimo di iscritti è pari a 17. Al di sotto di tale soglia UniCamillus può decidere unilateralmente di non attivare il Master (con restituzione di eventuali quote di partecipazione già versate).

 

LA METODOLOGIA E IL PROGRAMMA DIDATTICO

Il Master Universitario di II Livello in “CHIRURGIA PROTESICA ARTICOLARE DI PRIMO IMPIANTO” di durata annuale si articola in 7 moduli formativi per un impegno didattico complessivo di 60 Crediti Formativi Universitari (CFU), ciascuno dei quali equivale a 25 ore di impegno complessivo da parte dello studente, comprensivi di attività didattica frontale, attività di studio guidato, stage, supervisione, tutorato e preparazione della prova finale.

Il corso verrà tenuto secondo le seguenti modalità di insegnamento:

  1. Didattica (210 ore) Didattica frontale e partecipazione a convegni e seminari approvati dal Responsabile Scientifico.
  2. Tirocinio – Attività Pratica (125 ore) Per le attività di tirocinio il Responsabile Scientifico può riconoscere esperienze pregresse purché inerenti gli obiettivi didattici del Master. Le lezioni relative ai vari moduli saranno tenute presso UniCamillus University ed anche, previa autorizzazione del Responsabile Scientifico, presso la sede di altri eventuali Enti esterni disposti a collaborare a vario titolo allo 5svolgimento del Master.
  3. Studio Autonomo e Valutazioni in Itinere e Valutazione Finale con l’elaborazione della Tesi di Master (990 ore)
  4. 175 ore di attività di studio e preparazione individuale inclusa l’elaborazione della prova finale

 

IL CORPO ACCADEMICO

I Co-Direttori del Master sono il Prof. Francesco Falez  e il Prof. Francesco Franceschi([1]).

I docenti chiave sono:

 

Prof. Francesco Falez                                

Medico chirurgo specialista in Ortopedia e Traumatologia

Direttore U.O.C. Ortopedia e Traumatologia ASL RM1

Presidente della Società Internazionale di Chirurgia Ortopedica  e Traumatologica SIOT

 

Prof. Francesco Franceschi               

Medico chirurgo specialista in Ortopedia e Traumatologia

Responsabile UOS Chirurgia Arto superiore e Arto inferiore Policlinico Universitario Campus Bio-Medico Roma

 

Dott. Giovanni Di Giacomo              

Medico chirurgo specialista in Ortopedia e Traumatologia

Responsabile del Reparto di Chirurgia Artroscopica di spalla, ginocchio e gomito del Concordia Hospital for Special Surgery di Roma

 

Prof. Giuseppe Milano                      

Medico chirurgo specialista in Ortopedia e Traumatologia

Professore Associato Malattie dell’Apparato Locomotore Università Cattolica del S. Cuore

Direttore dell’Unità Operativa di Chirurgia della Spalla presso la Fondazione Policlinico Universitario “A. Gemelli” di Roma.

 

Dott. Gabriele Panegrossi                

Medico chirurgo specialista in Ortopedia e Traumatologia

Dirigente medico Ospedale S. Spirito in Sassia di Roma UOC di Ortopedia e Traumatologia

Responsabile UOS di traumatologia Ospedale S. Spirito in Sassia di Roma

 

Dott. Claudio Ascani                                

Medico chirurgo specialista in Ortopedia e Traumatologia

Responsabile UO Chirurgia della Spalla e del Gomito Ospedale CTO “A. Alesini”- ASL Roma 2

 

Dott. Filippo Casella                       

Medico chirurgo specialista in Ortopedia e Traumatologia

Dirigente Medico Ortopedico ASL RM E

 

Dott. Roberto Castricini                          

Medico chirurgo specialista in Ortopedia e Traumatologia

Responsabile per l’Ortopedia Casa di Cura Privata “Villa Verde” di Fermo

 

Dott. Fabio Favetti                                   

Medico chirurgo specialista in Ortopedia e Traumatologia

Dirigente medico Ospedale S. Spirito in Sassia di Roma – UOC di Ortopedia e Traumatologia

 

Dott. Edoardo Franceschetti                   

Medico chirurgo specialista in Ortopedia e Traumatologia

 

Dott. Paolo Paladini                                

Medico chirurgo specialista in Ortopedia e Traumatologia

Dirigente medico-ortopedia e traumatologia U.O. Chirurgia della spalla AUSL Romagna

 

Dott. Matteo Papalia                               

Medico chirurgo specialista in Ortopedia e Traumatologia

Attività libero-professionale continuativa presso la Divisione di Ortopedia e Traumatologia della Clinica Nuova ITOR con incarichi di Sala Operatoria, Reparto e Ambulatorio

Attività libero-professionale presso il Trauma Center Ortopedico del Rome American Hospital

I REQUISITI DI AMMISSIONE E MODALITÀ DI SELEZIONE

Per essere ammessi al Master occorre essere in possesso dei seguenti titoli di laurea (o in procinto di conseguimento entro la data di termine dell’iscrizione al Master):

 

  • Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia o Laurea Specialistica prevista dal D.M. 509/99 o Laurea in Medicina e Chirurgia prevista dal precedente ordinamento
  • Abilitazione all’esercizio della professione medica
  • Specializzazione in Ortopedia e Traumatologia

 

Possono inoltre presentare domanda:

  • I candidati in possesso di titoli di studio equipollenti a quelli sopra elencati conseguiti secondo il precedente ordinamento universitario
  • I candidati in possesso di un titolo accademico conseguito all’estero equiparabile per durata e contenuto a quelli sopra elencati.

 

L’Università si riserva di ammettere candidati in possesso di titoli diversi ma attinenti al percorso formativo del Master.

 

Per l’ammissione al Master verrà effettuata una selezione e formulata una graduatoria di merito, fissata in base al curriculum. In caso di ex aequo all’ultimo posto disponibile in graduatoria sarà ammesso il candidato più giovane di età.

In caso di rinuncia di uno o più candidati, si procederà con lo scorrimento della graduatoria.

 

MODALITÀ E TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

La domanda dovrà PERVENIRE, sottoscritta e redatta in carta semplice, nonché scritta in modo chiaro e leggibile, utilizzando il modulo disponibile sul sito, entro la data del 10 NOVEMBRE 2021:

  • con consegna a mano presso l’Ateneo (orari di apertura dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00);
  • a mezzo raccomandata A/R all’indirizzo: Scuola post-laurea – UniCamillus University – Via di Sant’Alessandro 8 – 00131 Roma;
  • a mezzo posta elettronica agli indirizzi: 

postlaurea.unicamillus@pec.it

postlaurea@unicamillus.org

(nell’oggetto si prega di specificare il nome del master a cui si intende partecipare)

Alla domanda dovranno essere allegati i seguenti documenti:

  • curriculum vitae et studiorum in formato europeo, datato e firmato;
  • fotocopia di un documento d’identità in corso di validità;
  • eventuali ulteriori titoli che si desidera sottoporre alla valutazione per l’ammissione;
  • dichiarazione di aver preso visione dell’Informativa relativa al trattamento dei dati personali ai sensi degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 sulla “protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali” (di seguito anche “GDPR”) fornita da UniCamillus.
  • fotocopia del codice fiscale o della tessera sanitaria (per i cittadini italiani e per gli stranieri che ne sono in possesso);
  • per i candidati in possesso di titoli equiparati/equipollenti a quelli richiesti: dichiarazione sostitutiva di certificazione, ai sensi dell’art. 46 punto m del D.P.R. 28/12/2000, n. 445, attestante il conseguimento dei titoli stessi, ai sensi della vigente normativa;
  • i candidati aventi un titolo di studio conseguito all’estero dovranno presentare la “Dichiarazione percorso studi all’estero” (utilizzando il modulo disponibile sul sito). Entro 2 mesi dalla data di inizio delle lezioni, tali candidati dovranno consegnare alla segreteria studenti, pena l’esclusione, l’originale della traduzione ufficiale in lingua italiana dei titoli di studio completa di legalizzazione e di Dichiarazione di Valore rilasciata dall’Ambasciata italiana o Consolato generale italiano competente per territorio nel Paese nel quale il titolo è stato prodotto.

La lista degli ammessi alla selezione e la data ed il luogo della selezione saranno pubblicati sul sito di UNICAMILLUS. 


DOCUMENTAZIONE E ALLEGATI DA SCARICARE


Avviso di Selezione

Modulo d'Iscrizione

Informativa Privacy

Dichiarazione Studi all'Estero

   

LA QUOTA DI PARTECIPAZIONE

La quota di iscrizione è pari a Euro 4.000 + Euro 50 per diritti di segreteria, da corrispondere in un’unica soluzione o in 2 rate così distribuite:

  • Prima rata: Euro 2.000 + Euro 50 per diritti di segreteria entro il termine previsto per l’iscrizione che verrà comunicato da UNICAMILLUS insieme alla comunicazione di avvenuta ammissione al Master
  • Seconda rata: Euro 2.000 entro il 31/03/2022

Qualora il candidato non effettui il pagamento nei tempi indicati da UniCamillus nella comunicazione di ammissione perderà la posizione in graduatoria e si procederà allo scorrimento della stessa fino ad esaurimento posti.

*Il pagamento delle quote di iscrizione è fuori campo I.V.A. ai sensi dell’Art. 4 DPR 633/72, rientrando nell’offerta formativa istituzionale dell’Università. Ad avvenuto pagamento sarà emessa una nota che avrà valore di attestazione dello stesso.

postlaurea@unicamillus.org

tel. 06 40 06 40

 

www.unicamillus.org

UniCamillus – Saint Camillus International University of Health Sciences

Via di Sant’Alessandro 8 – 00131 Roma

PEC: postlaurea.unicamillus@pec.it